dcsimg
false
Toolbox

Notizie sulle imprese controllate e collegate a partecipazione diretta di ENI SpA

MOSTRA TUTTO

Imprese controllate al 31 dicembre 2011

Acqua Campania SpA – Napoli

L’Assemblea del 19 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 4.794.928,68 euro e ha deliberato di distribuire un dividendo di 4.702.500 euro, pari a 0,95 euro per azione, portando a nuovo l’utile residuo di 92.428,68 euro. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 479.655 euro in data 5 maggio 2011.

In data 19 dicembre 2011 Eni ha ceduto n. 497.269 azioni, pari al 10,04584% del capitale sociale, a Vianini Lavori SpA, SIBA SpA, Finalca SpA e GdM SpA per il corrispettivo di 2.253.786,94 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è variata da n. 504.900 azioni del valore nominale di 1 euro a n. 7.631 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 0,15416% del capitale sociale di 4.950.000 euro.

Adriaplin doo – Lubiana (Slovenia)

L’Assemblea del 20 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 2.628.799,46 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire agli azionisti un dividendo di 1.500.000 euro, utilizzando allo scopo utili portati a nuovo di 1.033.104,63 euro e portando a nuovo l’utile residuo di 2.030.464,12 euro. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 765.000 euro in data 24 giugno 2011. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 1 quota del valore nominale di 6.608.036,85 euro, pari al 51% del capitale sociale di 12.956.935 euro.

Agenzia Giornalistica Italia SpA – Roma

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 262.444 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 4.000.000 di azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 4.000.000 di euro.

Agosta Srl – San Donato Milanese

In data 21 dicembre 2011 Eni ha acquistato dall’Idrocarburi Italiana Srl n. 1 quota del valore nominale di 10.000 euro, rappresentativa del 100% del capitale sociale di Agosta Srl, per il corrispettivo di 19.848.474 euro.

La società ha per oggetto sociale l’esplorazione, la ricerca e la coltivazione di giacimenti di idrocarburi liquidi e gassosi, nonché l’acquisto e la cessione dei relativi permessi e concessioni.

La partecipazione nella società al 31 dicembre 2011 è costituita da una quota di 10.000 euro, pari al 100% del capitale sociale.

Consorzio Condeco Santapalomba (in liquidazione) – Pomezia

L’Assemblea del 25 febbraio 2011 ha approvato il bilancio intermedio di liquidazione che chiude con un utile di 67.514 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

La partecipazione nel consorzio al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in due quote pari al 92,66% del fondo consortile di 125.507 euro.

Distribuidora de Gas Cuyana SA – Buenos Aires (Argentina)

L’Assemblea del 16 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 12.869.709,90 pesos argentini e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire agli azionisti un dividendo di 6.070.538,64 pesos argentini, pari a 0,03 pesos argentini per azione, utilizzando allo scopo utili portati a nuovo di 12.648.810,04 pesos argentini e portando a nuovo l’utile residuo di 18.804.495,80 pesos argentini. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 415.224,84 pesos argentini in data 7 aprile 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 13.840.828 azioni del valore nominale di 1 peso argentino, pari al 6,84% del capitale sociale di 202.351.288 pesos argentini.

Ecofuel SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 26.344.716 euro e ha deliberato di distribuire un dividendo di 30.000.000 di euro, pari a 0,3 euro per azione, utilizzando allo scopo parte delle riserve distribuibili per 3.655.284 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 18 maggio 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 100.000.000 di azioni del valore nominale di 0,52 euro, pari al 100% del capitale sociale di 52.000.000 di euro.

Eni Administration & Financial Service SpA – Roma

L’Assemblea dell’8 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 25.659.823,71 euro e ha deliberato di coprire la perdita mediante l’utilizzo della riserva tassata per 44.610,02 euro, della riserva da avanzo di fusione per incorporazione della Serleasing SpA per 2.041.543,37 euro, della riserva disponibile per 23.342.292,24 euro e di riportare a nuovo la perdita residua di 231.378,08 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 163.880.600 del valore nominale di 0,52 euro, pari al 99,62638% del capitale sociale di 85.537.498,8 euro.

Eni Angola SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 26 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 191.987.149 euro e ha deliberato di coprire la perdita mediante utilizzo della riserva copertura perdite future di 125.000.000 euro, della riserva sovrapprezzo azioni di 65.868.226 euro e il riporto a nuovo di 1.118.923 di euro. In pari data l’Assemblea ha altresì deliberato la costituzione di una riserva copertura perdite future di 145.000.000 euro. In data 26 aprile 2011 Eni ha versato la somma di 145.000.000 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 20.200.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 20.200.000 euro.

Eni Corporate University SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 13 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 532.680,43 euro e ha deliberato di coprire la perdita mediante l’utilizzo degli utili portati a nuovo relativi ad anni precedenti per 292.361,89 euro, della riserva facoltativa per 76.380,66 euro, della riserva ex art.13 D. Lgs. 124/93 per 1.725 euro e della riserva legale per 162.212,88 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 4.000.000 di azioni del valore nominale di 0,84 euro, pari al 100% del capitale sociale di 3.360.000 euro.

Eni East Africa SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 26 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 14.649.804 euro che residua in 3.242.887 euro dopo la copertura della perdita di 11.406.917 euro deliberata dall’Assemblea del 28 ottobre 2010 in sede di approvazione della situazione patrimoniale al 30 giugno 2010. L’Assemblea ha altresì deliberato di coprire la suddetta perdita residua di 3.242.887 euro, mediante utilizzo della riserva copertura perdite future di pari importo. In pari data l’Assemblea ha deliberato l’incremento della riserva di copertura perdite future per 55.000.000 di euro.

L’Assemblea del 22 dicembre 2011 ha deliberato l’incremento della riserva di copertura perdite future di ulteriori 50.000.000 di euro. In data 23 dicembre 2011, Eni ha versato la somma di 50.000.000 di euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n.1.697.440 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 1.697.440 euro.

Eni Finance International SA (ex Eni Coordination Center SA) – Bruxelles (Belgio)

L’Assemblea del 1 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 220.875.041,24 dollari USA e ne ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, il riporto a nuovo.

L’Assemblea del 31 agosto 2011 ha deliberato la modifica della denominazione sociale da Eni Coordination Center SA a Eni Finance International SA. L’Assemblea del 12 dicembre 2011 ha deliberato di distribuire un dividendo di 205.000.000 di dollari USA. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 68.906.773 milioni di dollari USA in data 14 dicembre 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 2.000.001 azioni del valore nominale di 500 dollari USA, pari al 33,61306% del capitale sociale di 2.975.036.000 dollari USA.

Eni Fuel Centrosud SpA – Roma

L’Assemblea del 13 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 289.959 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo previo accantonamento alla riserva legale.

L’Assemblea straordinaria del 20 maggio 2011 ha deliberato un aumento del capitale sociale di 1.000.000 di azioni ordinarie del valore nominale di 1 euro per azione, riservato ad Eni, da liberarsi mediante conferimento in natura. In esecuzione della suddetta delibera, in data 25 maggio 2011, Eni ha sottoscritto l’aumento di capitale sociale mediante stipula dell’atto di conferimento del ramo d’azienda “Clienti carburanti e combustibili extrarete consumo e piccola rivendita esercitato nelle province di Forlì, Cesena e Rimini e nelle regioni Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria” con efficacia giuridica 1° giugno 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è variata da n. 20.000.000 di azioni a n. 21.000.000 di azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 21.000.000 di euro.

Eni Fuel Nord SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 30 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 64.573 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 9.670.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 9.670.000 euro.

Eni Gas & Power Belgium SA – Bruxelles (Belgio)

L’Assemblea del 21 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 240.060.788 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 9.999 azioni pari al 99,99% del capitale sociale di 4.686.000.000 euro.

Eni Gas & Power Belgium SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 27 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 90.869,80 euro e ha deliberato di coprire la perdita complessiva pari a 241.514,44 euro, comprensiva delle perdite riportate a nuovo dagli esercizi precedenti di 150.644,64 euro, mediante utilizzo ella riserva sovrapprezzo azioni.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 300.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 300.000 euro.

Eni Gas Transport Deutschland SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 15 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 5.619.459,53 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo. In data 30 novembre 2011, Eni ha ceduto l’intera partecipazione posseduta, pari al 100% del capitale sociale, a Fluxsys Europe BV per un corrispettivo di 31.968.563 euro.

Eni Hellas SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 28 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 11.624.854 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire agli azionisti un dividendo di 11.043.600 euro, pari a 0,0741181208 euro per azione e portando a nuovo l’utile residuo di 11 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 1 giugno 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 149.000.000 di azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 149.000.000 euro.

Eni Insurance Ltd – Dublino – (Irlanda)

L’Assemblea del 4 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 30.203.880 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 100.000.000 di quote del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 100.000.000 di euro.

Eni International BV – Amsterdam (Paesi Bassi)

L’Assemblea del 6 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 7.556.508 migliaia di dollari USA e ha deliberato di distribuire, in una o più tranche, un dividendo di 6.000.000.000 di dollari USA, portando a nuovo l’utile residuo di 1.556.508 migliaia di dollari USA. Eni ha incassato il dividendo nel periodo aprile-dicembre 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 128.336.685 azioni del valore nominale di 5 euro, pari al 100% del capitale sociale di 641.683.425 euro.

Eni International Resources Ltd – Londra (Regno Unito)

L’Assemblea del 21 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 3.091.795 lire sterline e ne ha deliberato il riporto a nuovo. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 49.999 azioni del valore nominale di 1 lira sterlina, pari al 9,99800% del capitale sociale di 50.000 lire sterline.

Eni Investments Plc – Londra (Regno Unito)

L’Assemblea del 7 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 234.000 lire sterline e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 750.049.999 azioni del valore nominale di 1 lira sterlina, pari al 99,99999% del capitale sociale di 750.050.000 lire sterline.

Eni Medio Oriente SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea de 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 262.273 euro e ha deliberato di coprire la perdita mediante utilizzo della riserva copertura perdite future di pari importo.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 6.655.992 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 6.655.992 euro.

Eni Mediterranea Idrocarburi SpA – Gela

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 81.756.310 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 81.744.000 euro, pari a 15,72 euro per azione, e di portare a nuovo l’utile residuo di 12.310 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 20 maggio 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 5.200.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 5.200.000 di euro.

Eni Petroleum Co Inc – Wilmington (USA)

L’Assemblea del 29 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con una perdita di 73.387.508 dollari USA e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

In data 15 luglio 2011, Eni ha versato a titolo di seconda tranche dell’aumento di capitale deliberato dall’Assemblea del 20 ottobre 2010, in proporzione alla quota di partecipazione posseduta, la somma di 31.928.480 dollari USA, a titolo di sovrapprezzo. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 2.000 azioni del valore nominale di 50.000 dollari USA, pari al 63,85696% del capitale sociale di 156.600.000 dollari USA.

EniPower SpA - San Donato Milanese

L’Assemblea del 29 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 69.798.740,73 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti, previo accantonamento alla riserva legale, un dividendo di 67.091.297,28 euro pari a 0,071 euro per azione, utilizzando allo scopo parte degli utili portati a nuovo di 782.493,59 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 28 aprile 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 944.947.849 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 944.947.849 euro.

Eni Rete oil&nonoil SpA – Roma

L’Assemblea dell’11 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 2.617.868 euro e ne ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, il riporto a nuovo.

L’Assemblea, in pari data, ha deliberato di distribuire un dividendo di 6.622.661 euro, pari a 0,2409 euro ad azione, utilizzando allo scopo utili di esercizi precedenti. Eni ha incassato il dividendo in data 28 giugno 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 27.480.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 27.480.000 euro.

EniServizi SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 19 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 85.629 euro e ha deliberato di coprire la perdita mediante utilizzo della riserva di utili portati a nuovo di pari importo.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 2.602.213 azioni del valore nominale di 5,16 euro, pari al 100% del capitale sociale di 13.427.419,08 euro.

Eni Timor Leste SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 19 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 12.061.776 euro e ha deliberato di coprire la perdita mediante utilizzo della riserva copertura perdite future di pari importo. In pari data l’Assemblea ha altresì deliberato l’incremento della riserva copertura perdite future di pari importo. In pari data l’Assemblea ha altresì deliberato l’incremento della riserva copertura perdite future per 6.000.000 di euro. In data 19 aprile Eni ha versato la somma di 6.000.000 di euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 6.841.517 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 6.841.517 euro.

Eni Trading & Shipping SpA – Roma

L’Assemblea del 14 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 16.072.249,21 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

In data 30 marzo 2011 l’Assemblea degli azionisti ha deliberato l’aumento di capitale sociale di 3.161.650 euro mediante l’emissione di n. 3.161.650 azioni del valore nominale di 1 euro da riservare a Distrigas NV, con esclusione del diritto di opzione, a fronte del ramo d’azienda “Attività di Trading”.

A seguito dell’aumento del capitale sociale, la percentuale di partecipazione di Eni, ferme restando le n. 56.875.000 azioni del valore nominale di 1 euro, passa dal 100% al 94,73% del capitale sociale di 60.036.650 euro.

Eni West Africa SpA – San Donato Milanese

In data 13 dicembre 2011 è stata costituita la società Eni West Africa SpA, con un capitale sociale di 200.000 euro, rappresentato da n.200.000 azioni ordinarie del valore nominale di 1 euro. Eni ha versato la somma di 200.000 euro a totale liberazione delle azioni sottoscritte, pari al 100% del capitale sociale.

La società ha per oggetto sociale l’esplorazione, la ricerca e la coltivazione di giacimenti di idrocarburi liquidi e gassosi, nonché l’acquisto e la cessione dei relativi permessi e concessioni.

La partecipazione nella società è costituita al 31 dicembre 2011 da n. 200.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 200.000 euro.

Eni Zubair SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 14 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 304.231 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 288.000 euro, pari a 2,40 euro per azione e l’attribuzione a riserva legale di 16.231 euro. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 287.998 euro in data 23 maggio 2011.

La partecipazione nella società al 31 dicembre 2010 è costituita da 119.999 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 99,99917% del capitale sociale di 120.000 euro.

Hotel Assets Ltd – Londra (Regno Unito)

Il Consiglio di Amministrazione del 21 dicembre 2010 ha approvato il bilancio al 30 settembre 2010 che chiude con l’utile di 152.293 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

In data 30 giugno 2011 la società è stata posta in liquidazione.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 44.005.000 azioni del valore nominale di 1 lira sterlina, pari al 100% del capitale sociale di 44.005.000 lire sterline.

Ieoc SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 65.778.080 euro e ha deliberato di coprire la perdita complessiva di 65.778.582 euro, comprensiva della perdita riportata a nuovo dall’esercizio precedente di 502 euro, mediante utilizzo della riserva differenze cambi da traduzione di 3.547.814 euro, la riduzione del capitale sociale per 62.230.000 euro tramite annullamento di n. 62.230 azioni del valore nominale di 1000 euro e il riporto a nuovo di 768 euro. In pari data l’Assemblea ha altresì deliberato la costituzione di una riserva copertura perdite future di 30.000.000 di euro. In data 18 aprile 2011 Eni ha versato la somma di 30.000.000 di euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è variata da n. 80.561 azioni del valore nominale di 1.000 euro a n. 18.331 azioni del valore nominale di 1.000 euro, pari al 100% del capitale sociale di 18.331.000 euro.

Immobiliare Est SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 12 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 18.070.740 euro e ha deliberato, a copertura della suddetta perdita, la riduzione del capitale sociale mediante annullamento di n. 349.937 azioni del valore nominale di 51,64 euro pari a 18.070.746,68 euro, portando a riserva la differenza di 6,68 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è variata da n. 500.000 azioni del valore nominale di 51,64 euro a n. 150.063 azioni del valore nominale di 51,64 euro, pari al 100% del capitale sociale di 7.749.253,32 euro.

Inversora de Gas Cuyana SA – Buenos Aires (Argentina)

L’Assemblea del 16 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 6.222.448,01 pesos argentini e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire agli azionisti un dividendo di 2.600.000 pesos argentini, pari a 0,433246684 pesos argentini per azione, e di destinare a riserva facoltativa l’utile residuo di 3.311.325,61 pesos argentini. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 1.976.000 pesos argentini in data 7 aprile 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 4.560.912 azioni del valore nominale di 10 pesos argentini, pari al 76% del capitale sociale di 60.012.000 pesos argentini.

LNG Shipping SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 14 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 23.043.905,63 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire agli azionisti un dividendo di 21.890.583 euro pari a 0,09087 euro per azione, portando a nuovo l’utile residuo di 1.127,35 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 29 aprile 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 240.900.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 240.900.000 euro.

Polimeri Europa SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 14 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 104.292.760,69 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 1.553.400.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 1.553.400.000 euro.

Raffineria di Gela SpA – Gela

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 10.711.053 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 265.000 azioni del valore nominale di 516 euro, pari al 100% del capitale sociale di 136.740.000 euro.

Saipem SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 4 maggio 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 85.267.865,30 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 0,63 euro per le azioni ordinarie e di 0,66 euro per le azioni di risparmio, pari complessivamente a 276.004.726,83 euro (275.912.031,15 euro per le azioni ordinarie e 92.695,68 euro per le azioni di risparmio). Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 119.336.683 euro in data 26 maggio 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n.189.423.307 azioni ordinarie del valore nominale di 1 euro, pari al 42,91315% del capitale sociale di 441.410.900 euro.

Servizi Aerei SpA – San Donato Milanese

In data 28 marzo 2011 Eni ha versato 12.675.000 euro a totale liberazione delle azioni sottoscritte, a completamento dell’operazione di aumento del capitale sociale di 16.900.000 euro, deliberato dall’Assemblea in data 14 dicembre 2010.

L’Assemblea del 6 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 165.669,15 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire un dividendo di 157.357,57 euro, pari a 0,00392 euro per azione, riportando a nuovo la differenza di 28,12 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 21 aprile 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 52.817.238 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 52.817.238 euro.

Servizi Fondo Bombole Metano SpA – Roma

L’Assemblea del 11 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 16.305,59 euro e ha deliberato, previo accantonamento a riserva legale, di portare a nuovo l’utile residuo di 15.490,31 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 4.000.000 di azioni del valore nominale di 0,52 euro, pari al 100% del capitale sociale di 2.080.000 euro.

Snam Rete Gas SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 13 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 901.693.603,95 e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale di 45.084.680,20 euro, di attribuire l’utile di 552.726.205,88 euro, che residua dopo la distribuzione dell’acconto sul dividendo dell’esercizio 2010 di 303.882.717,87 di euro (0,09 euro per azione, deliberato dal Consiglio di Amministrazione il 27 luglio 2010), agli azionisti a titolo di dividendo per 472.947.474,02 euro, pari a 0,14 euro per azione, portando a nuovo l’utile residuo di 79.778.731,86 euro. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 262.656.222,5 euro in data 26 maggio 2011.

Il Consiglio di Amministrazione della società nella riunione del 27 luglio 2011 ha deliberato di distribuire un acconto sul dividendo 2011 di 0,10 euro per azione alle azioni che risultano in circolazione alla data di stacco cedola del 24 ottobre 2011 con messa in pagamento a partire dal 27 ottobre 2011. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 187.611.587,50 euro in data 27 ottobre 2011.

In attuazione dei piani di stock option sono state emesse complessivamente n. 355.000 azioni del valore nominale di 1 euro; in relazione a ciò il capitale ammonta a 3.571.187.994 euro.

A seguito dell’aumento del capitale sociale, la percentuale di partecipazione di Eni, ferme restando le 1.876.155.875 azioni del valore nominale di 1 euro possedute, passa dal 52,540% al 52,535%.

L’Assemblea del 5 dicembre 2011 ha autorizzato la modifica della denominazione sociale da Snam Rete Gas SpA in Snam SpA con decorrenza 1° gennaio 2012.

Syndial SpA – Attività diversificate – San Donato Milanese

L’Assemblea dell’8 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 1.243.792.856,65 euro. L’Assemblea ha altresì deliberato di coprire suddetta perdita utilizzando in parte riserve disponibili per 921.716,91 euro e in parte mediante la riduzione integrale del capitale sociale di 437.578.684,40 euro con conseguente annullamento del valore nominale di ciascuna azione da 0,55 euro in circolazione. La perdita residua si riduce a 805.292.455,34 euro. L’Assemblea ha poi deliberato di aumentare il capitale sociale di 1.249.088.244,56 euro mediante emissione di n. 795.597.608 azioni del valore nominale di 1,57 euro per azione, da offrire in opzione agli azionisti al prezzo pari al valore nominale, in ragione di n. 1 azione di nuova missione ogni n. 1 azione posseduta. L’Assemblea ha altresì deliberato la riduzione del capitale sociale da 1.249.088.244,56 euro a 437.578.684,40 euro mediante riduzione del valore nominale delle azioni da 1,57 euro a 0,55 euro per azione, imputando la differenza di 811.509.560,16 in parte a copertura della perdita residua di 805.292.455,34 euro e in parte a riserva indisponibile di 6.217.104,82 euro.

In data 8 aprile 2011, Eni ha sottoscritto n. 795.595.735 azioni del valore nominale di 0,55 euro per azione. A completa liberazione delle azioni sottoscritte e a copertura della perdita residua, Eni ha versato 1.249.085.303,95 euro.

L’Assemblea del 26 settembre 2011 ha approvato la situazione patrimoniale al 30 giugno 2011 che chiude con una perdita di 166.849.522,54 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo, rinviando l’adozione dei provvedimenti sul capitale secondo quanto previsto dall’art. 2446 del Codice Civile. La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 795.595.735 azioni del valore nominale di 0,55 euro, pari al 99,99976% del capitale sociale di 437.578.684,4 euro.

Società Adriatica Idrocarburi SpA – S. Giovanni Teatino (CH)

L’Assemblea del 15 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 75.727.597 euro e ha deliberato di coprire la perdita mediante utilizzo della riserva sovrapprezzo azioni di pari importo.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in 14.738.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 14.738.000 euro.

Società Ionica Gas SpA – S. Giovanni Teatino (CH)

L’Assemblea del 15 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 39.669.299 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 222.178.500 euro, pari a 19,40 euro per azione, da liberarsi in otto tranche mensili, utilizzando allo scopo parte degli utili riportati a nuovo dall’esercizio precedente di 182.509.201 euro. Eni ha incassato il dividendo nel periodo maggio-dicembre 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in 11.452.500 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 100% del capitale sociale di 11.452.500 euro.

Società Oleodotti Meridionali SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 2.645.873 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 2.653.100 euro, pari a 0,86 euro per azione, utilizzando allo scopo parte della riserva sovrapprezzo azioni per 7.227 euro. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 1.857.170 euro in data 31 maggio 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 2.159.500 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 70% del capitale sociale di 3.085.000 euro.

Società Petrolifera Italiana SpA – San Donato Milanese

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 3.059.605 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 73.013.797 azioni del valore nominale di 0,52 euro, pari al 99,96413% del capitale sociale di 37.980.800 euro.

Tecnomare Società per lo Sviluppo delle Tecnologie Marine SpA – Venezia

L’Assemblea dell’11 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 9.707.983 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 9.863.632 euro, utilizzando allo scopo parte degli utili portati a nuovo dagli esercizi precedenti per 155.649 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 30 settembre 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 400.000 azioni del valore nominale di 5,16 euro, pari al 100% del capitale sociale di 2.064.000 euro.

TIGÁZ Tiszántúli Gázszolgáltató Zártkör en M ködo Részvénytársaság – Hajduszoboszlo (Ungheria)

L’Assemblea del 20 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con un utile di 578.796.657 fiorini ungheresi e ne ha deliberato il riporto a nuovo. A seguito della dematerializzazione delle azioni, Eni ha acquistato n. 61.485 azioni rimaste invendute in data 24 febbraio 2011 al prezzo di 61.485.000 fiorini ungheresi.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è variata da n. 8.500.000 a n. 8.561.485 azioni del valore nominale di 1.000 fiorini ungheresi, pari al 50,36167% del capitale sociale di 17.000.000.000 fiorini ungheresi.

Toscana Energia Clienti SpA – Pistoia

L’Assemblea del 20 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 812.972,11 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 769.831 euro, pari a 0,014 euro per azione, portando a nuovo l’utile residuo di 43.141,11 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 1 giugno 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 54.987.909 azioni del valore nominale di 0,13 euro, pari al 100% del capitale sociale di 7.148.428,17 euro.

Trans Tunisian Pipeline Company Ltd – St. Helier (Channel Islands) – Sede Amministrativa San Donato Milanese

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 81.001.487,15 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 81.001.595,90 euro, pari a 737,71 euro per azione, utilizzando allo scopo utili portati a nuovo di 108,75 euro e portando a nuovo l’utile residuo di 1.037,90 euro. Eni ha incassato il dividendo in data 3 maggio 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 109.800 azioni del valore nominale di 10 euro, pari al 100% del capitale sociale di 1.098.000 euro.

Imprese collegate e a controllo congiunto al 31 dicembre 2011

Acam Clienti SpA – La Spezia

L’Assemblea del 27 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 1.414.873,96 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di destinare a riserva statutaria 212.231,09 euro, portando a nuovo l’utile residuo di 1.131.899,17 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 348.218 azioni del valore nominale di 10 euro, pari al 48,99993% del capitale sociale di 7.106.500 euro.

Distribuidora de Gas del Centro SA – Buenos Aires (Argentina)

L’Assemblea del 16 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 18.175.931,03 pesos argentini e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire agli azionisti un dividendo di 8.650.000 pesos argentini e di destinare a riserva facoltativa l’utile residuo di 8.617.134,48 pesos argentini. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 2.711.775 pesos argentini in data 8 aprile 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 50.303.329 azioni del valore nominale di 1 peso argentino, pari al 31,35% del capitale sociale di 160.457.190 pesos argentini.

Est Più Società per Azioni

In data 11 maggio 2011 è stata costituita la società Est Più Società per Azioni, con un capitale sociale di 42.000.000 di euro, rappresentato da n. 4.200.000 azioni ordinarie del valore nominale di 10 euro. La società ha per oggetto sociale prevalente l’esercizio di attività di trasporto, distribuzione, fornitura, acquisto e vendita di gas ed energia elettrica. Eni ha versato, al momento della costituzione, la somma di 7.350.000 euro, pari al 25% del capitale sottoscritto. In data 30 maggio 2011, Eni ha versato 22.050.000 euro a totale liberazione delle azioni sottoscritte, pari al 70% del capitale sociale.

L’Assemblea del 25 luglio 2011 ha approvato il progetto di fusione inversa mediante incorporazione della società Est Più Società per Azioni nella società controllata al 100% Newco Energia SpA.

In data 3 ottobre 2011 la Newco Energia SpA ha incorporato la controllante Est Più Società per Azioni e ha modificato la denominazione sociale da Newco Energia SpA a Est Più Società per Azioni.

La partecipazione nella società è costituita da n. 2.940.000 azioni del valore nominale di 10 euro, pari al 70% del capitale sociale.

Galp Energia SGPS SA – Lisbona (Portogallo)

L’Assemblea del 30 maggio 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 355.147 mila euro e ha deliberato di attribuire l’utile di 305.392 mila euro, che residua dopo la distribuzione dell’acconto sul dividendo dell’esercizio 2010 di 49.755 mila euro (0,06 euro per azione, deliberato dal Consiglio di Amministrazione il 27 agosto 2010) agli azionisti a titolo di dividendo per 116.095 mila euro, pari a 0,20 euro per azione, portando a nuovo l’utile residuo di 189.297 mila euro. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 38.706 mila euro in data 28 giugno 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 276.472.161 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 33,34% del capitale sociale di 829.250.635 euro.

Inversora de Gas del Centro SA – Buenos Aires (Argentina)

L’Assemblea del 16 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 8.849.076 pesos argentini e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale, di distribuire agli azionisti un dividendo di 2.800.000 pesos argentini e di destinare a riserva facoltativa l’utile residuo di 5.606.622 pesos argentini. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 700.000 pesos argentini in data 29 aprile 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 1.700.300 azioni del valore nominale di 10 pesos argentini, pari al 25% del capitale sociale di 68.012.000 pesos argentini.

Mariconsult SpA – Milano

L’Assemblea del 19 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 149.529,07 euro e ha deliberato di attribuire l’utile d’esercizio, unitamente agli utili portati a nuovo pari a 533.810,93 euro, per complessivi 683.340 euro, distribuendo agli azionisti, previo accantonamento alla riserva legale, un dividendo di 680.000 euro, pari a 340 euro per azione. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 340.000 euro in data 27 maggio 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 2.000 azioni del valore nominale di 60 euro, pari al 50% del capitale sociale di 120.000 euro.

Promgas SpA – Milano

L'Assemblea del 21 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 3.030.821,31 euro e ne ha deliberato il riporto a nuovo. In data 20 dicembre 2011 Eni ha ceduto l’intera partecipazione posseduta, pari al 50% del capitale sociale, a GAZPROM Schweiz AG per un corrispettivo di 17.000.000 di euro.

Raffineria di Milazzo ScpA – Milazzo

L’Assemblea del 18 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude in pareggio.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 175.000 azioni del valore nominale di 488,98 euro, pari al 50% del capitale sociale di 171.143.000 euro.

Seram SpA – Fiumicino

L’Assemblea del 27 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 339.428 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale e alla riserva straordinaria, di distribuire agli azionisti un dividendo di 320.000 euro, pari a 53,33 euro per azione. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 80.000 euro in data 18 maggio 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 1.500 azioni del valore nominale di 142 euro, pari al 25% del capitale sociale di 852.000 euro.

Setgas SA – Setubal (Portogallo)

L'Assemblea del 30 marzo 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 7.905.653,53 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva legale e alla riserva statutaria, il riporto a nuovo dell’utile residuo di 7.413.001,85 euro.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 393.675 azioni del valore nominale di 5 euro, pari al 21,87083% del capitale sociale di 9.000.000 euro.

Transmed SpA – Milano

L’Assemblea del 19 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 9.416.893,72 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 9.408.000 euro, pari a 39,20 euro per azione e di riportare a nuovo l’utile residuo di 8.893,72 euro. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 4.704.000 euro in data 24 giugno 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 120.000 azioni del valore nominale di 1 euro, pari al 50% del capitale sociale di 240.000 euro.

Transmediterranean Pipeline Company Ltd – St. Helier (Channel Islands)

L’Assemblea del 7 luglio 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 12.442.655 dollari USA, ne ha deliberato l’attribuzione a riduzione delle perdite portate a nuovo degli esercizi precedenti.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 515.500 azioni del valore nominale di 10 dollari USA, pari al 50% del capitale sociale di 10.310.000 dollari USA.

Union Fenosa Gas SA – Madrid (Spagna)

L'Assemblea del 4 maggio 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 231.660.633,71 euro e ha deliberato, previo accantonamento alla riserva volontaria per 71.833,71 euro, di attribuire l’utile di 60.628.200 euro, che residua dopo la distribuzione di un acconto sul dividendo dell’esercizio 2010 di 96.677.400 euro (177 euro per azione, deliberato dal Consiglio di Amministrazione il 15 luglio 2010) e un secondo acconto sul dividendo dell’esercizio 2010 di 74.283.200 euro (136 euro per azione, deliberato dal Consiglio di Amministrazione il 15 dicembre 2010) agli azionisti a titolo di dividendo, pari a 111 euro per azione. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 30.314.100 euro in data 10 maggio 2011.

In data 27 luglio 2011 il Consiglio di Amministrazione della società ha deliberato di distribuire un acconto sul dividendo relativo all’esercizio 2011 di 95.585.000 euro, pari a 175 euro per azione. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 47.792.500 euro in data 28 luglio 2011.

In data 14 dicembre 2011 il Consiglio di Amministrazione della società ha deliberato di distribuire un acconto sul dividendo relativo all’esercizio 2011 di 139.827.200 euro, pari a 256 euro per azione. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 69.913.600 euro in data 16 dicembre 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 273.100 azioni del valore nominale di 60 euro, pari al 50% del capitale sociale di 32.772.000 euro.

Vega Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia Scarl – Venezia

L’Assemblea del 4 luglio 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con la perdita di 1.669.789 euro e ne ha deliberato la copertura mediante utilizzo di riserve straordinarie.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in 1 quota del valore nominale di 349.440 euro, pari al 2,81537% del capitale sociale di 12.411.876 euro.

Venezia Tecnologie SpA – Porto Marghera (Venezia)

L’Assemblea del 20 aprile 2011 ha approvato il bilancio al 31 dicembre 2010 che chiude con l’utile di 252.929 euro e ha deliberato di distribuire agli azionisti un dividendo di 100.000 euro, pari a 666,66 euro per azione, destinando l’utile residuo di 152.929 euro in parte a riserva facoltativa e in parte a riserva non distribuibile ai sensi dell’art. 2426-8 bis c.c. Eni ha incassato il dividendo di propria spettanza di 50.000 euro in data 30 settembre 2011.

La partecipazione nella società rispetto al 31 dicembre 2010 è rimasta immutata in n. 75 azioni del valore nominale di 1.000 euro, pari al 50% del capitale sociale di 150.000 euro.

Torna Su

Eni S.p.a. - Sede legale
Piazzale Enrico Mattei, 1
00144 Roma

Sedi secondarie
Via Emilia, 1
e Piazza Ezio Vanoni, 1
20097 - San Donato Milanese (MI)

Partita IVA
n. 00905811006

Capitale sociale
€ 4.005.358.876,00 i.v.

C. F. e Registro Imprese di Roma
n. 00484960588

Mission
Siamo un’impresa integrata nell’energia, impegnata a crescere nell’attivita di ricerca, produzione, trasporto, trasformazione e commercializzazione di petrolio e gas naturale. Tutti gli uomini e le donne di eni hanno una passione per le sfide, il miglioramento continuo, l’eccellenza e attribuiscono un valore fondamentale alla persona, all’ambiente e all’integrità.